Un ricettario per raccogliere tutte le mie ricette...quelle facili e veloci e quelle un pò complicate ma tutte provate con successo (i pasticci preferisco dimenticarli)

lunedì 7 febbraio 2011

Risotto al latte e cannella o erba cipollina?

 
Ieri volevo innaugurare la mia nuova pentola Kit-Zen di cui vi ho parlato e come se non con uno dei miei risotti preferiti? Si il risotto al latte, che è salato e cremosissimo, certamente non leggero ma del resto era Domenica… Uno dei pregi di questo risotto è che è molto neutro e quindi versatile basta aggiungerci un piccolo ingrediente tipo una spezia e questa viene esaltata in maniera incredibile… Io ci avevo pensato bene e avevo scelto la vaniglia, mi piace tantissimo e secondo me sta’ benissimo anche in preparazioni salate!!!
DSC_0003
Ma poi quando spiego a mio marito la meravigliosa ricetta che ho pensato mi guarda un po’ così e mi dice “proprio la vaniglia???”, non mi sono persa d’animo, ma la vaniglia va aggiunta in cottura…Allora ho scelto due ingredienti che potevano essere aggiunti dopo la cottura, erba cipollina per lui e cannella per me!!! Fantastici entrambi. Felici entrambi.
DSC_0019
ingredienti (per 4 persone)
  • 320gr di riso carnairoli
  • 1 cucchiaio di burro
  • 1 scalogno
  • 500gr di latte intero
  • 4 cucchiai di Parmigiano grattugiato
  • 1 ciuffetto di erba cipollina
  • cannella in polvere
 
Tagliate lo scalogno a fettine sottilissime, fatelo rosolare con i cucchiaio di burro nel vostro tegame, aggiungete il riso e lasciatelo tostare per qualche minuto. Aggiungete un poco di latte a temperatura ambiente, un pizzicone di sale e continuate la cottura del risotto con il latte. Quando finisce il latte cominciate ad aggiungere il brodo, fino a che il riso sarà cotto. Aggiustate di sale e aggiungete il Parmigiano grattugiato. Coprite il risotto e lasciatelo riposare alcuni minuti.
Potete consumarlo così, oppure aggiungere erba cipollina tagliata al momento o un spolverizzata di cannella macinata.



In questa ricetta ho utilizzato La casseruola bassa Fusion di Kit-Zen il coltello universale e la grattugia di Pedrini.
“Ma io mi sento come Wil Coyote
Che cade ma non molla mai
Che fa progetti strampalati e troppo complicati
E quel Bip Bip lui non lo prenderà mai
Ma siamo tutti come Wil Coyote
Che ci ficchiamo sempre nei guai
Ci può cadere il mondo addosso, finire sotto un masso
Ma noi non ci arrenderemo mai.”
Eugenio Finardi
Con questa ricetta partecipo al primo contest "edo ergo sum" di Cooking Elena
edo ergo sum

33 commenti:

  1. Cara Cinzia, grazie di avere partecipato al mio primo contest. Pubblico subito la ricetta e.. in bocca al lupo!!

    RispondiElimina
  2. Ho la mia Kit Zen che mi aspetta trepidante nel mobiletto delle pentole :) Mi sa che ci farò anch'io un bel risotto!Ma sai che uno dei miei piatti preferiti della domenica è semore stato il riso con il latte?Qui lo facciamo liquido, tipo minestra, e io lo mangio rigorosamente dolce!!
    Baci

    RispondiElimina
  3. stupendo risotto versatilissimo.
    che buono e che bella pentola!

    RispondiElimina
  4. io adoro il riso al latte! Quando lo dico a chi nn l'ha mai mangiato ( e qui a roma praticamente nn lo conosce nessuno) mi prendon per matta! Io lo lascio un po più a minestrina e ci aggiungo il prezzemolo..quasi quasi lo faccio stasera..

    RispondiElimina
  5. questo non me lo perdo, grazie per la ricetta ;) buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  6. Il riso preferito da mia figlia da bambina poi quando c'erano i giorni no e non mangiava questo risolveva tutto :)
    ciao buona serata

    RispondiElimina
  7. E io che pensavo che il riso al latte fosse solo dolce! Da provare la tua versione!

    RispondiElimina
  8. mi piace mi piace mi piace!!!! baci Ely

    RispondiElimina
  9. Che risotto delizioso.
    Davvero invitante.
    Baci.

    RispondiElimina
  10. ciao cara.....che bontà di riso, proprio versatile.

    RispondiElimina
  11. Bravissima Cinzia, ottima idea quella della Cannella ^_^

    Cmq questo risotto ha un aspetto proprio invitante... quasi quasi ...

    RispondiElimina
  12. che idea felice quella dell'erba cipollina!! Ciao

    RispondiElimina
  13. Un piatto veramente squisito, lo proverò in entrambe le versioni!!! Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  14. Sai che non ho mai mangiato il risotto al latte?...quanto a queste 2 versioni...cannella o erba cipollina?!...perchè scegliere?!?...entrambe!!!!! ^_^

    Bravissima!!!!

    RispondiElimina
  15. mmm che meraviglia di risotto! chic e delizioso :) baci

    RispondiElimina
  16. che ricetta intrigante! noi conosciamo il riso al latte (che adoriamo e che ci ricorda tanto Parigi) ma questo in versione salata ma con aggiunta di cannella mi intriga davvero molto (ma credo che anche io se provassi a farlo dovrei fare la versione con l'erba cipollina per il mio amato ;-))! Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  17. Io opterei per la vaniglia, anche se in realtà non ho mai mangiato il riso al latte...proverò sicuramente!

    RispondiElimina
  18. la prima volta che sento parlare del ristto al latte, e me lo segno al vlo!! io con erba cipollina :>

    RispondiElimina
  19. Il riso al latte con la cannella non l'ho mai fatto! Debbo provare assolutamente. Bella idea. Complimenti. Ciao

    RispondiElimina
  20. Anche per me sarà la prima volta; il riso al latte, salato, non l'avevo mai sentito (ma vedo che sono in buona compagnia). Carino il racconto della reazione di tuo marito all'idea della vaniglia; il mio avrebbe avuto la stessa reazione (con qualche "BLEAH!" in più)! Complimenti e ciao

    RispondiElimina
  21. Cinziaaaa potrei perdermi in questa riso al latte ...una delizia....

    RispondiElimina
  22. Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.html

    RispondiElimina
  23. Mi piace questo risotto al latte, e con la cannella immagino che squisito, domani me lo faccio, grazie!

    RispondiElimina
  24. mmm... buono con la cannella.. ma anche l'erba cipollina mi piace un sacco..
    va beh! copio la ricetta e uno di questi giorni me lo faccio eh!!!
    grazie mille!!

    RispondiElimina
  25. Bella quest'idea del risotto cui aggiungere, a crudo, l'ingrediente che più piace. Brava.
    Abbracci
    Rosalba

    RispondiElimina
  26. E' buonissimo, sono d'accordo! Sai che io alle volte ci metto, oltre alla cannella, anche la menta? Bacione

    RispondiElimina
  27. sono corsa subito sul mio foglio appeso al frigo per segnarmi la tua ricetta: adoro il risotto e con il latte nn l'ho mai fatto!!! lo trovo delizioso!

    RispondiElimina
  28. bellissimo risotto, bellissima pentola e bellissime foto...what else?
    buona serata
    ciao

    RispondiElimina
  29. Cinzia non sai da quanto tempo il mio fidanzato mi sta chiedendo il risotto al latte.. io mi dimenticavo sempre di cercare la ricetta ma ora non posso più rimandare!
    L'aggiunta della cannella mi sembra un'idea spaziale!

    RispondiElimina
  30. Ciao! Che buono il riso al latte!!!!! Me lo faceva sempre la mia mamma... non ho mai pensato alla cannella (che io adoro) è un'ottima idea, brava!
    Se vuoi dai un'occhiata almio blog, è nuovo nuovo!
    Roberta

    RispondiElimina
  31. Io opto per la versione alla cannella che adoro e metterei ovunque....

    RispondiElimina
  32. ciao: detto e fatto, finito in un nano secondo con bis allegato... ecco il link della mia versione, cosa te ne pare?
    http://dolcipensieri.wordpress.com/2011/02/10/risotto-al-latte-e-curry/
    ciao

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento e suggerimento!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...