Un ricettario per raccogliere tutte le mie ricette...quelle facili e veloci e quelle un pò complicate ma tutte provate con successo (i pasticci preferisco dimenticarli)

mercoledì 2 marzo 2011

Tarte tatin di scalogni al grano saraceno

Se io fossi una ricetta sarei…


Questo è quello che ci chiede Juls’ Kitchen nel suo contest, in questi giorni ci ho pensato bene e come vi spiegavo qui da tre anni a questa parte sono cambiata, cose che prima mi sembravano fondamentali adesso sono diventati solo fronzoli a cui non badare, altre cose e sensazioni che non sapevo neanche che esistessero ora fanno parte del mio quotidiano… al punto da guardarmi allo specchio e dire sono io? Per questo motivo questo contest mi risulta un po’ difficile ma ho trovato la soluzione e quindi la ricetta perfetta…Guardandomi mi vedo come una tatin di scalogni torta nata dolce ma che io ho preparato salata, con un nome altisonante ma che tutto sommato è un po’ rustica, si cuoce al rovescio e…  cosa fondamentale (e chi l’ha preparata lo sa;-) non si sa mai come salta fuori!!!!   La brisè l’ho preparata con il grano saraceno una delle mie ultime passioni culinarie e con il timo, mia spezia preferita.


Pasta brisè di grano saraceno e timo



ingredienti
per la pasta brisèe di grano saraceno e timo(per 400gr di pasta):
 
  • 250gr farina di grano saraceno
  • 125gr burro
  • 70gr acqua freddissima
  • le foglioline di 5 rametti di timo
  • sale
per la farcia:
  • 400gr di scalogni
  • 60gr di burro
  • 3 cucchiai di zucchero di canna

Mettete nella coppa del robot da cucina con il blocco delle lame,  la farina e il burro freddo da frigorifero a cubetti.

Azionate il robot per circa un minuto a forte velocità fino a che si formeranno tante briciole.
Abbassate la velocità del robot da cucina e   intanto che le lame continuano a girare aggiungete l’acqua poco per volta.

Si dovrebbe essere formata una palla di impasto o altrimenti la pasta sarà comunque pronta per essere appallottolata, rivestitela di pellicola e mettetela a riposare in frigo per almeno 1/2 ora.



Accendete il forno a 180°, statico.

Sbucciate gli scalogni ( la quantità che ho messa è giusta per la mia teglia ;-) fateli rosolare per bene direttamente nella teglia sul fornello fino a quando saranno dorati da tutte le parti, aggiungete lo zucchero e aspettate che si formi un caramello ben scuro, è fondamentale!

Stendete la pasta brisèe sottile e coprite gli scalogni nella teglia, foderate con cura i bordi e bucherellate la pasta con una forchetta. Infornate per circa 30 minuti.

Al momento di sfornare la tarte tatin premunitevi di guanti da forno, rovesciate la torta ancora calda qualche minuto dopo l’uscita dal forno, con un gesto rapido, direttamente nel piatto di portata.

Tarte tatin di scalogni al grano saraceno


Con questa ricetta partecipo al contest Se tu fossi una ricetta... di Juls'kitchen

5431611719_e6dcbb2628_b

32 commenti:

  1. che meraviglia!
    Adoro la rusticità del grano saraceno, tanto che prima o poi giuro che ci organizzo un contest pure io, e degli scalogni. Questa tarte è ghiottissima, sicuramente mi lascerò ispirare o la rifarò uguale. buona settimana, Kika

    RispondiElimina
  2. Adoriamo il grano saraceno e questa ricetta è davvero interessante complimenti ...
    Ciao Cinzia un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  3. Simpaticissimo il modo in cui ti sei paragonata ad una tatin, soprattutto quel “non si sa mai come salta fuori”!!!!!! Sei sempre piena di sorprese allora! Come questa brisèe rustica che mi stuzzica non poco. Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  4. mi piace questa versione della pasta brisè!

    RispondiElimina
  5. Questa ricetta la trovo bellissima , complimenti ciao

    RispondiElimina
  6. buonissima! è difficile descriversi, siamo tutte un po' complicate! ciao

    RispondiElimina
  7. Ciao! bella questa tarte tatin con il grano saraceno. Particolare con gli scalogni a farne la farcia!
    bacioni

    RispondiElimina
  8. ciao, la ricetta è davvero bellissima e le foto sono una meraviglia! i miei complimenti e bacioni :X

    RispondiElimina
  9. strepitosa e pensare che ieri sera ho preparato una quiche e volevo usare il grano saraceno ... ma nel dubbio sono rimasta sulla classica farina 00!!!
    baci lalla

    RispondiElimina
  10. splendide ..davveo!e geniale l'us della farina di grano saraceno!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Brava! mi piace moltissimo!
    Apprezzo la crosta rustica, con grano saraceno e timo, e anche il fatto che sia salata!
    Bella presentazione, davvero!

    RispondiElimina
  12. Interessante la brisèe con la farina di grano saraceno.
    Bello anche il contest.
    Baci.

    RispondiElimina
  13. Cara Cinzia il "non sai mai come viene fuori" sento che appartiene anche a me.. ^_^ diciamo che negli ultimi anni ne ho passate di tutti i colori e sono ancora in fase di evoluzione, diciamo così! ^_^

    RispondiElimina
  14. che goduria, semplicemente delizioso...ciao.

    RispondiElimina
  15. Ciao Cinzia,che bel post,simpatico e goloso.Poi
    la tarte tatin cosi,non l'ho mai assaggiata.Complimenti anche per la splendida foto.
    Un abbraccio e una buona serata.
    Fausta

    RispondiElimina
  16. Come mi piace questa ricettina!!!!!...bravissima!

    RispondiElimina
  17. Complimenti, anche questa una chicca veramente carina. Brava

    RispondiElimina
  18. Urca, sai che non mi sono mai posta questa domanda?
    Splendida la tua tarte...
    Buonissima serata

    RispondiElimina
  19. Grazie Cinzia per questa splendida ricetta, la annoto, bacioni!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  20. che ottima idea per una tarte rustica! ottimi gli scalogni
    è da tempo che rincorro la tarte tatin, mi sa che mi tocca farne una :)

    RispondiElimina
  21. Che bella che è Cinzia. Mi piace molto l'effetto degli scalogni interi caramellati. E' una favola. Bravissima.....
    Un bacione

    RispondiElimina
  22. d'accordissimo con viola gli scalogni interi caramellati sono fantastici ..è una meraviglia complimenti!

    RispondiElimina
  23. Io con la tatin ho un rapporto abbastanza conflittuale, mi vengono sempre forme strane, la tua invece è praticamente perfetta! Complimenti

    RispondiElimina
  24. Caspita, Cinzia, che meraviglia! Uno scrigno!
    Io vado pazza per tutto ciò che è cipolloso e ho nel cuore una torta alle cipolle caramellate che mi preparò tempo fa un'amica...
    Sissì... mi ci identificherei volentieri anche io in questi sapori dolci, decisi e genuini. Bellissima ricattina...

    RispondiElimina
  25. une tatin aux échalotes qui me met en appétit j'adore
    bonne soirée

    RispondiElimina
  26. molto interessante e poi adoro il grano saraceno e la sua rusticità!!!!

    RispondiElimina
  27. un paragone davvero molto particolare e coraggioso!
    da provare la tua pasta brisee.

    baci
    terry

    RispondiElimina
  28. Cara Cinzia ti sto bombardando cn le ricette x il contest!ne ho ancora tante! Se ti può consolare mi reputo una persona al rovescio..proprio come una tatin!ke fa sempre l'opposto di ciò ke pensa o di ciò ke sia giusto! va beh! lasciamo perdere! la tatin salata da una grande soddisfazione! ne ho fatte diverse, molto buone davvero!Devo provare con grano saraceno e timo ke adoro anch'io!lo metto anche nel pane! ciao baci!

    RispondiElimina
  29. che buona dev'essere questa tarte tatin, se trovo la farina di grano saraceno la faro' anch'io. buona domenica.

    RispondiElimina
  30. Questa l'avevo messa in un cassettino della mia memoria. Ne ho fatta una simile http://chicchedikika.blogspot.com/2012/02/tarte-tatin-di-cipolle-rosse.html, la prossima volta però non mancherà la rusticità di scalogni e grano saraceno.

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento e suggerimento!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...