Un ricettario per raccogliere tutte le mie ricette...quelle facili e veloci e quelle un pò complicate ma tutte provate con successo (i pasticci preferisco dimenticarli)

venerdì 19 ottobre 2012

gamberi croccanti al cocco + crema di zucca alla curcuma

Facile facile, ma veramente buono, lo dico per la mia smodata modestia ma anche perché non sono stata capace di fotografare 2 cucchiai di questi insieme, appena preparati mi venivano regolarmente scippati da mio marito… mai fotografare quando c’è lui in giro… che a bocca piena mi diceva “per la foto ne basta uno” così una ricetta proprio graziosina  si trova una foto un po’ così,ma fare  foto sghignazzando dietro a quello a cui la zucca non piace e che scappa con cucchiai strambi, è difficile :-))))

DSC_0001

ingredienti per 4 persone

  • 8 gamberi, puliti e aperti a libro
  • 4 cucchiai di cocco grattugiato o farina di cocco
  • 6 mestoli di purea di zucca, zucca lessata e frullata
  • 100ml di latte di cocco
  • 2 cucchiaini di curcuma
  • 1 cucchiaio di curry rosso in pasta
  • 1/2 baguette, anche del giorno prima
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Accendi il forno, 180°statico.

In una piccola pentola metti la pure di zucca, il curry rosso, la curcuma e il latte di cocco. Mescola con cura e accendi la fiamma media, fino a che si sarà addensata fino a diventare una deliziosa crema vellutata, appena prima di spegnere aggiusta di sale.

Nel frattempo, taglia la baguette a fette sottili sottili, e sistemale su di una larga teglia, spolverizzale con la curcuma il sale e spruzzale di olio. Infornale per 4 o 5 minuti fino a che saranno diventate dei crostini dorati.

In un’alta teglia sistema i gamberi, prima oliati e poi passati nel cocco grattugiato, sala e inforna per 4 minuti.

Tutto è pronto, sistema la vellutata nei cucciai e appoggiaci sopra i gamberi croccanti e accanto ad ognuno una piletta di crostini di pane.

DSC_0006

i miei appunti

Se non hai cucchiai da appetizer, puoi usare dei bicchierini, come ho fatto nella foto qui sopra, è facile trovarli in casa, sono quelli che di solito si usano per i liquori.

Puoi cambiare le spezie a tuo piacimento, se non trovi il curry rosso in pasta, puoi usare il curry in polvere, mettendone un poco di più di quello che ti sembra necessario, la zucca è dolce ;-)

Ovviamente togliendo bicchierini e cucchiai storti, puoi farne una deliziosa cenetta al profumo di cocco, servendo la vellutata in ciotole o piatti fondi e in ognuna 4 gamberi al centro.

Ultima, se non hai il latte di cocco o non ti piace, puoi rendere questa ricetta più tradizionale sostituendo il latte di cocco co la panna da cucina, il cocco grattugiato con il pangrattato e sostituire curcuma e curry con zafferano e un abbondante macinata di pepe.

se ti piace questa ricetta forse potrebbero interessarti anche queste:

vellutata di cannellini ai tre crostoni

cappuccino alla zucca, con castagne croccanti alla pancetta affumicata

vellutata di porri con spiedino di gamberi

 

“Con questa ricetta partecipo al contest L’Autunno in un Boccone ideato da About Food e Cassandra.it - vendita di prodotti tipici di Alta Gastronomia

 

autunno_boccone_banner

14 commenti:

  1. Mamma mia che delizia!! Questo è un figerfood delizioso!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. ma che buona che deve essere!!tu ogni volta mi stupisco sempre più!!bravissima!
    a quando il nuovo sorteggio?
    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. sei straordinaria cinzia fai sempre bellissimi piatti belle eleganti allo stesso tempo nel servirli...
    complimenti davvero ..
    by da lia

    RispondiElimina
  4. deliziosi!!!!!!!!!!! io non sostituirei nulla, la ricetta è fantastica così!!!!!!!!
    bravissima!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Complimenti Cinzia, questa ricetta la trovo deliziosa e raffinata. Ottime anche le foto.

    RispondiElimina
  6. certo che le tue ricette sono di un eleganza e delicatezza da lasciare davvero a bocca aperta...ho visto sepsso la zucca accostata ai gamberi, ma devo dire che non ho mia provato, non so perchè...magari mi ricredo! Baci!

    RispondiElimina
  7. dove ci sono sprzie ci sono io!!! mi ispira un sacco questa ricetta!

    RispondiElimina
  8. Ottimo finger food!Complimenti anche per le foto.
    Un abbraccio, Zu

    RispondiElimina
  9. Ricetta molto particolare e ricca di sapori.
    Mi piace molto.

    P.S. Ultimamente non riesco a seguire come prima, ma appena posso, passo a dare una sbirciatina.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  10. sono qui di nuovo..passa a trovarmi che c'è una sorpresa!!baci

    RispondiElimina
  11. ti è andata ancora bene se sei riuscira a fotografare ste delizie!! ottimi accostamenti di sapori, mi piacciono da matti!
    ciaoooooo
    Vale

    RispondiElimina
  12. Wow, this dish looks amazing! Very interesting, thanks!

    RispondiElimina
  13. Ciao Cinzia, stavo "sfogliando" il tuo blog, ogni post è più bello dell'altro e volevo farti i miei complementi, guardare le tue foto fa venire voglia di cucinare, cucinare e cucinare!
    Complimenti, ti seguirò con piacere!
    Valentina

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento e suggerimento!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...