Un ricettario per raccogliere tutte le mie ricette...quelle facili e veloci e quelle un pò complicate ma tutte provate con successo (i pasticci preferisco dimenticarli)

venerdì 16 marzo 2012

castellane con fave, peselli, gambreri e speck croccante

Un piatto di pasta velocissimo se sei organizzato basterà il tempo di cottura della pasta cioè 9 minuti, è perfetto per queste verdure fresche che cominciano ad arrivare in negozio, fave  e piselli… ormai la primavera è proprio vicina :-)

castellane con fave, piselli, gamberi e speck croccante

ingredienti per 4 persone

  • 360gr di castellane
  • 6 fette di speck, non troppo sottili
  • 150gr di piselli, pesati sgranati
  • 150gr di fave, pesate sgranate e senza la buccetta sottile bianca.
  • 16 code di gambero, senza carapace e intestino
  • olio extravergine
  • sale e pepe

Metti a bollire una pentola di acqua, di media dimensione, alla bollitura aggiungi il sale grosso, le castellane i piselle e le fave. Scola il tutto 1 minuto prima della fine del tempo di cottura della pasta, se usi come me le castellane sono 8 minuti.

In una ampia padella antiaderente (io uso sempre la mia di pedrini) metti lo speck tagliato a striscioline, ben distanziate così diventeranno croccanti. Spennella i gamberi con un poco di olio.

Aggiungi alla tua padella la pasta scolata con i piselli e le fave e i gamberi ancora crudi (ma cuociono talmente velocemente…che basterà il minuto in cui spadelli le castellane) e un paio di cucchiai di bollitura della pasta. Con due palette falla gira la tua pasta continuamente e termina la cottura così, se è necessario aggiungi altra acqua.

Macina un pochino di pepe e servi le tue castellane fumanti.

i miei appunti

Avevo pensato di finirla con qualche rametto di maggiorana o timo, ma saltandola il profumo era tale che mi sono scordata i rametti nel loro vaso… e non mi sono mancati tanto quando mi sono mangiata questo bel piatto di pasta, così non lì ho aggiunto neanche dopo in foto.

Se non ti piace togliere la buccetta bianca delle fave a mano come a me, puoi sempre buttarle in una pentola d’acqua bollente e attendere un apio di minuti, vedrai che la buccia cambia colore e poi scolale, sarà facilissimo così sbucciarle. In questo caso saranno quasi cotte quindi ti conviene buttarle come i gamberi nella padella alla fine.

Attenzione!!! Non usare la stessa acqua per la pasta, le fave con la buccia fanno diventare l’acqua nera, non scherzo nera nera!!!

19 commenti:

  1. che buona la pasta con le fave fresche

    RispondiElimina
  2. Bella, piena di colori.. la primavera nel piatto! e poi.. gustosissima e ricca! brava Cinzia..

    RispondiElimina
  3. Deliziosa questa pasta! fave e gamberi sono un connubio invitante, anche perché sono due ingredienti che adoro... Cinzia, vorrei segnalarti il nostro primo Contest, in collaboarazione con Sadler: una sfida ai fornelli secondo noi moooolto interessante. ti va di partecipare? un saluto
    simona

    RispondiElimina
  4. Stuzzicante e bellissima da vedere ...
    Un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  5. Che bel piatto,ma sopratutto quanto buono deve essere! brava!

    RispondiElimina
  6. riuscirei a farla mangiare anche a mio marito che sostiene di odiare le fave .... è veramente un piatto che mi mette di buonumore, fa primavera !

    RispondiElimina
  7. ho scoperto oggi il tuo blog e mi sto perdendo tra le tue ricette! molto interessanti, complimeti! mi unisco ai tuoi lettori con piacere

    RispondiElimina
  8. carinaa! e molto estiva :) mi piaceee :) bacione

    RispondiElimina
  9. Mi piace tutto di questo primo che profuma di primavera, anche il formato di pasta che birichino nasconde all'interno un po' di condimento. Un bacione, buon we

    P.S. se ti va di partecipare qui mi farebbe piacere ^_^

    RispondiElimina
  10. E' uno di quei piatti che anche io faccio velocemente.Inoltre come lo descrivi tu é molto light , quindi anche fresco dove i sapori non si sovrappongono ma si sentono distinti al palato.Mi piace molto!!!

    RispondiElimina
  11. Sì, sì, la primavera è vicinissima e questo piatto ne è una perfetta anticipazione ;)

    RispondiElimina
  12. che bella ricettina, vorrei pranzare con te, una volta!!!!

    RispondiElimina
  13. ci credevo che il profumo che veniva ti ha fatto dimenticare il timo :D arriva fino al mio pc!!

    RispondiElimina
  14. un bellissimo piattino, leggero, bello a vedersi, colorato e sano! Mi piace!!!!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  15. un piatto che anticipa la primavera, semplice veloce e gustoso! :)
    buon we

    RispondiElimina
  16. la primavera si sente in ogni boccone! Buonissimo questo piatto!Veloce e pratico, senza perdere di gusto! Un bacione!

    RispondiElimina
  17. peselli, gramberi ... questa pasta è talmente buona e veloce da far perdonare gli errori di ortografia nel titolo :-)

    RispondiElimina
  18. ma che deliziosa ricetta!! mi piace tantissimo!!
    Complimenti, bacioni

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento e suggerimento!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...