Un ricettario per raccogliere tutte le mie ricette...quelle facili e veloci e quelle un pò complicate ma tutte provate con successo (i pasticci preferisco dimenticarli)

lunedì 2 aprile 2012

torta pasqualina con uova di quaglia, agretti e ricotta

Ci siamo, la settimana di pasqua è arrivata, come promesso sono qui a darti qualche ricetta perfetta per questo week end, e questa è la mia inossidabile versione della torta pasqualina.

DSC_0029-001

Tutti gli anni la faccio così rustica fuori con riccioli di sfoglia da tutte le parti e una sorpresa dentro una farcia delicata e inconsueta; con le ovette di quaglia che rendono speciale anche la più banale delle insalate… e gli agretti che qui a Piacenza si chiamano barba del frate, super primaverili, facili da preparare e dal sicuro apprezzamento a tavola (hanno un gusto talmente delicato, assomiglia molto quello di erbette, biete e spinaci).

DSC_0002 

DSC_0016

ingredienti (per una teglia da 23cm)

  • 2 rotoli di sfoglia
  • 3 mazzi di agretti
  • 150gr di ricotta
  • 10 uova di quaglia, magari 2 in più per sicurezza
  • 100gr di Parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • sale

Pulisci gli agretti, togliendo la radice finale, è molto facile basta spezzare il ciuffetto appena prima della radice rossa. Lavali con cura.

Prepara una pentola di acqua bollente salata e tuffaci dentro gli agretti, scolali subito e lasciali in un colino a gocciolare e raffreddare.

le uova di quaglia cuociono in 4 minuti, ma dato che dovrai metterle a cuocere una seconda volta nella torta è meglio ridurre la bollitura a 2 minuti (risulteranno più delicate da sgusciare, ma almeno non risulteranno troppo cotte nella pasqualina).

Passati i due minuti, pesca le uova e mettile in una ciotolina con acqua fredda.

Togli il guscio alle uova di quaglia.

Accendi il forno 180°, ventilato.

Fodera la teglia con un rotolo di sfoglia e la sua carta da forno.

Prepara la farcia, in una grande ciotola aggiungi gli agretti scolati e freddi, la ricotta, il parmigiano grattugiato e 1 uovo, mescola tutto con una forchetta (ti aiuterà a districarti dai grovigli di agretti eheheh).

Sistema 1/3 della farcia nel fondo della tua teglia, sistema le uova di quaglia a raggiera e copri tutto con la restante farcia.

Dal tuo rotolo di sfoglia rimasto, ritaglia un disco grande come la tua teglia, non buttare i ritagli ma invece usali per farne foglioline e boccioli con quelli più piccoli, e campane e pulcini con quelli più grandi (io quest’anno ho scelto le campane).

In una ciotolina sbatti leggermente con una forchetta l’uovo, e preparati il pennello.

Copri la torta con il tuo disco di sfoglia, spennellalo di uovo e sigilla i bordi appoggia tutte le tue decorazioni e spennellale di uova a loro volta.

Inforna per cica 30 minuti.

Prima di tagliarla lasciala raffreddare o almeno intiepidire.

DSC_0028

i miei appunti

Puoi sostituire i formaggi come più ti piace, al posto del Parmigiano il Pecorino è perfetto, se vuoi dare un sapore più deciso elimina un poco di ricotta e aggiungi un formaggio di quelli densi e saporiti, Taleggio, Gorgonzola, Gouda o...

Se non hai tempo di pulire gli agretti, puoi sostituirli con erbette o spinaci lessati e ben strizzati.

Quando la tagli è bello vedere le ovette tagliate a metà, un trucco che uso io è segare la posizione delle uova sul bordo della sfoglia con dei pizzichi o taglietti… fette perfette ;-)

24 commenti:

  1. Bella questa Pasqualina diversa, e grazie per i trucchi ;-)

    RispondiElimina
  2. Woooow, mi piace tanto la torta pasqualina e la tua versione è super colorata e sfiziosa, davvero molto invitante, gli ovetti di quaglia sono davvero simpatici!Un bacione

    RispondiElimina
  3. Sembra oltre che bella anche molto buona.
    La proverò sicuramente.
    Baci!

    RispondiElimina
  4. La pasqualina con gli agretti e le uova di quaglia...una versione veramente originale. E' davvero bella, brava!

    RispondiElimina
  5. Mai preparato la torta Pasqualina e mai assaggiato gli agretti, quindi DEVO assolutamente provarla ! Ti è venuta una meraviglia, come sempre d'altronde !
    Un bacione

    RispondiElimina
  6. fortuna che non vedi la bavetta che mi sta uscendo.... bòòòòòòòna la torta rustica......
    tu non sbagli mai un colpo!!!!!!! :O)

    RispondiElimina
  7. quanto mi piace la torta pasqualina... sai che anche io uso le uova di quaglia?? le trovo cosi carine!!! mi piacciono un sacco!! bravissima Cinzia!

    RispondiElimina
  8. bellissima e ...furba,non avevo pensato di are dei segni dove trovare le uova, fantastica!!!!Belli questi agretti, continuo a vederli in giro, prima o poi li compro mi sa.
    un bacione

    RispondiElimina
  9. Eh beh, la classe non è acqua!! geniale mettere i segni per ritrovare le uova.. e l'idea di mettere quelle di quaglia, me gusta! brava cara.. baciotti

    RispondiElimina
  10. io non l'ho mai fatta, proprio bella.

    RispondiElimina
  11. Ma che bella!!!!!! anche io non l'ho mai fatta e mi e' venuta proprio una voglia pazzesca di farla e mangiarla!!!!! ciaoooo

    RispondiElimina
  12. Che buona dev'essere! Io no l'ho mai fatta nè assaggiata ma mi ispira un sacco, sopratutto questa tua versione, rustica fuuori e saporita dentro...è così ricca e golosa!

    RispondiElimina
  13. La torta pasqualina è un ricordo degli anni vissuti in Liguria, e anche questa tua versione mi ispira moltissimo!!! Ti abbraccio!!

    RispondiElimina
  14. mi piace questa versione di pasqualina! Che ripieno accattivante... ;)
    Buonissima serata!

    RispondiElimina
  15. E' perfetta, e originale nel suo ripieno mi paice davvero tanto, brava!

    RispondiElimina
  16. Lo ammetto, non ho mai fatto la torta pasqualina...che dici, è ora di iniziare, no? E dato che amo (nel vero senso della parola!) gli agretti, penso proprio che incomincerò con la tua ricetta!! :)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  17. bella come il sole, quest'anno la provo!

    RispondiElimina
  18. Con tutte le torte Pasqualine a giro per i blog ultimamente c'e' proprio tanta scelta, ma questa mi pare la piu' particolare e bella. Se solo trovassi gli agretti qui.....
    Complimenti!
    Giulia

    RispondiElimina
  19. Bella la torta pasqualina!!!Anche io la farò per lunedì e l'idea delle uova di quaglia e di segnare sulla sfoglia dove sono le uova è davvero una dritta!!
    Grazie!
    Francesca

    RispondiElimina
  20. la decorazione sembra molto bella, peccato che si veda poco nella foto
    bella anche l'idea delle uova di quaglia, buona :P

    RispondiElimina
  21. una bella versione di torta salata molto interessante utilizzo degli agretti

    RispondiElimina
  22. Ciao Cinzia buonissima questa ricetta ,bello il tuo blog mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento e suggerimento!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...