Un ricettario per raccogliere tutte le mie ricette...quelle facili e veloci e quelle un pò complicate ma tutte provate con successo (i pasticci preferisco dimenticarli)

mercoledì 13 luglio 2011

falafel e salsa tarator

Io ne vado pazza!!! Sono polpette di ceci, speziate, croccanti fuori e morbide dentro…e con questa salsina a base di sesamo sono eccezionali, da quando ho scoperto che sono molto più facili da cucinare che da pronunciare, sono diventate uno dei miei menù fissi della settimana, ne preparo sempre qualcuna in più da riscaldare il giorno dopo in forno e mangiare dentro una pita, con abbondante insalata e salsa tarator…Ti spiego la ricetta di una semplicità disarmante.

falafel e salsa tarator falafel e salsa tarator

falafel e salsa tarator

ingredienti (per 25 falafel)

  • 250gr di ceci
  • 2 porri piccoli
  • 1 zucchina media
  • un ciuffetto di prezzemolo fresco
  • 1 spicchio di aglio, anche 2 se ti piace molto
  • 1/2 cucchiaio di pepe macinato
  • 1/2 cucchiaio di cannella in polvere
  • 1 cucchiaio di coriandolo in povere
  • 1 cucchiaino colmo di sale fino
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • olio per friggere

 

Il giorno prima metti a bagno i ceci secchi con abbondante acqua fredda e un cucchiaino di bicarbonato, usa una ciotola ampia perché si gonfiano parecchio.

Pulisci i prezzemolo privando le foglie dai rametti, lavalo e asciugalo.

Lava il porro e togli il ciuffo in fono e le foglie verdi più dure, taglialo a a pezzi.

Sbuccia l’aglio.

Taglia la cima e il picciolo della zucchina, lavala e tagliala a pezzi.

Scola i ceci.

Nel bicchiere del robot da cucina, con il blocco delle lame, inserisci i ceci, il prezzemolo, il porro,la zucchina e l’aglio, frulla fino ad ottenere una consistenza pastosa.

Ora aggiungi le spezie, il sale e il bicarbonato e mescola con cura, puoi anche impastare a mano se sei più comodo.

Fai scaldare una pentola con l’olio, nel frattempo forma delle palline tutte grandi uguali, puoi aiutarti come me con il dosatore del gelato.

Quando l’olio è caldo (se butti una piccola quantità di impasto galleggerà e comincerà subito a sfrigolare) metti a friggere le polpette, fino a che saranno scure come queste in foto.

Con la schiumarola pesca le falafel e lasciale sgocciolare sulla carta per fritti.

 

falafel e salsa tarator

ingredienti

  • 3 cucchiai abbondanti di thaini
  • 1 spicchio d’aglio, io ne ho messo mezzo
  • 3 limoni, solo il succo
  • sale

Nel bicchiere del minipinner versa il succo del limone e l’aglio, azionalo fino a che l’aglio risulta invisibile, aggiungi il thaini e continua a far funzionare il minipinner aggiungendo a filo un bicchierino di acqua circa (o fino a che la salsa ti sembrerà omogenea e non troppo densa).

Puoi conservarla in frigorifero.

 

i miei appunti

il thaini è una pasta di sesamo, fondamentale nella preparazione dell’ hummus che accompagnato alla pita è uno dei piatti della cucina mediorientale più diffusi… anche nella mia cucina. Mi piacerebbe darti la anche la ricetta della pita al forno ma c’è troppo caldo per quella versione per ora ti lascio la mia solita pita

20 commenti:

  1. impazzisco per queste polpettine, ma devo provare anche la tua salsa, sembra ottima!

    RispondiElimina
  2. sai cosa ti dico? che stasera faccio falafel e salsa.
    grazie!!!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Per i falafel vado pazza e i tuoi con l'aggiunta delle zucchine mi ispirano un sacco. Con quella salsina devono essere proprio gustosi. Una splendida cenetta vegetariana :D! Bacioni

    RispondiElimina
  4. Ciao Cinzia, non amo i ceci...ma queste polpettine le assaggerei molto molto volentieri hanno un aspetto fantastico!!! un bacione

    RispondiElimina
  5. Anche io vado pazza per queste polpettine .Mi è capitato di farle ma quando in famiglia abbiamo voglia di mangiare fuori e decidiamo per un kebab appena entro nel locale e vedo i felafel e i pakora .. non posso fare a meno di prenderne qualcuna !

    RispondiElimina
  6. buonissimi i felafel, mio marito li adora!
    proverò anche la salsina :-D

    RispondiElimina
  7. Buoni.Sai che mi ripropongo sempre di farli ma non li ho mai assaggiati,forse con la tua ricetta e' la volta buona.
    Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  8. vorrei poterli mangiare, ma sono allergica quasi a tutti gli ignredienti, mannaggia! ti aspetto dame, è tanto che non passi...

    RispondiElimina
  9. Anche io ci vado matta per i falafel! Con la zucchina dentro non li avevo mai visti, la prossima volta la mettero' anche io, sicuramente li rendono molto piu' mordibi, belli belli! Ciao

    RispondiElimina
  10. mmmmm che buone!!!davvero deliziose complimenti!!

    RispondiElimina
  11. Grazie della ricetta !!! Credo proprio che allieterò la mia tavola con queste polpettine !!! Un abbraccione !!!

    RispondiElimina
  12. molto buone, io in genere le faccio al forno...ma perchè odio friggere!

    RispondiElimina
  13. Sono fantastiche queste polpettine! Ci stuzzica molto la salsa tarator, dovremo provarla.

    RispondiElimina
  14. Queste polpettine sfiziose devono avere un sapore delizioso!!! Bellissima ricetta e bellissime foto!! Un bacione...

    RispondiElimina
  15. ciao cinzia
    io le ho fatte una volta..anche a me tornano comode e poi sono glutenfree che è ancora meglio in casa mia. Io però non ci ho messo la zucchina. Questa la voglio provare comunque anche se con questo caldo di friggere ho punto voglia...ciao

    RispondiElimina
  16. Avevo intenzione di farle settimana prossima. Questa tua ricetta mi sembra più buona di quelle che ho letto in giro, con l'aggiunta del porro e della zucchina. La proverò. Per la salsa, impossibile ripeterla, mi manca la materia prima: il thaini! Sarà per la prossima volta ;-)
    A presto

    RispondiElimina
  17. ciao Cinzia! Io di falafel ne ho solo sentito parlare per ora, ma non le ho mai fatta ;) Sono vegane, giusto? Comunque con questa salsina al tahini - ne ho giusto in frigo e ti confesso che ultimamente lo uso davvero spesso - mi incuriosiscono ancora di più. Le proverò e... che belle foto!

    RispondiElimina
  18. Adoro le falafel! Ma rigorosamente al forno, non friggo mai... Poverò anche la salsina, mai fatta finora!

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento e suggerimento!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...