Un ricettario per raccogliere tutte le mie ricette...quelle facili e veloci e quelle un pò complicate ma tutte provate con successo (i pasticci preferisco dimenticarli)

giovedì 8 settembre 2011

conchiglie gratinate

Questa ricetta è veramente un classico! Solitamente il con lo stesso composto preparo cappesante e ostriche…Ma in questi giorni con tutto questo parlare di crisi economica e di “lacrime e sangue” Ho pensato di preparare delle conchiglie miste, di minor costo in pescheria ma sicuramente di grande sapore ^____^

Sono ideali anche per un antipasto o un aperitivo, e secondo me anche molto più belle da guardare. Prova il successo è assicurato!!!

fasolari gratinati

vongole gratinate

cannolicchi gratinati

ingredienti (per 4 porzioni da antipasto)

  • 1 kg di conchiglie miste, (cozze, vongole, fasolari, canocchie…)
  • 300 gr di pane grattugiato
  • olio extravergine di oliva
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • sale fino
  • 1 limone, per servire

 

Fai spurgare le vongole, le canocchie e i fasolari mettendoli in una zuppiera piena di acqua fredda e un bel cucchiaio di sale grosso, cambia l’acqua spesso e lascia le tue conchiglie così per 2 ore circa.

Per le cozze, è più veloce, se sono già pulite all’esterno, basta strappare con un po’ di delicatezza il muschietto che esce dalla conchiglia e sono già pronte.

Accendi il forno a 180°, statico.

Le conchiglie si possono aprire in due modi…Io ovviamente ti spiego quello più veloce ^___^ Metti sul fuoco una capace padella antiaderente e quando è bella calda riempila con tutte le tue conchiglie e metti il coperchio. Dovranno solo aprirsi non cuocersi quindi ci vorranno solo un paio di minuti.

Prendi le conchiglie, aprile e tieni la valva piena, e scarta l’altra. In una ciotola versa il pane grattugiato, 4 cucchiai di olio extravergine, un pizzico di sale fino, il prezzemolo tritato e l’aglio sminuzzato finemente.

Se vuoi dare un sapore in più alle tue conchiglie puoi filtrare il liquido che rimane in fondo alla padella, con un colino a maglie fitte o un canovaccio, e aggiungerlo al pane grattugiato (magari eliminando il sale fino).

Sistema in una teglia tutte le valve con  molluschi e riempile con il pan grattato con il prezzemolo, inforna per 10-15 minuti, negli ultimi minuti aggiungi il grill al tuo forno per rendere le tue conchiglie ancora più dorate.

Servi con il limone tagliato a spicchi e un bicchiere di vino bianco freddissimo.

10 commenti:

  1. Ciao Cinzia,
    i gratinati non sono il mio antipasto preferito ma li mangio sempre con piacere!I tuoi sono bellissimi..!
    Vera

    RispondiElimina
  2. Veramente accattivanti e fanno la loro bellissima e golosissima figura!

    RispondiElimina
  3. Un classico.. appetitosissimo, brava!

    RispondiElimina
  4. non amo il pesce così come la carne ma le tue conchiglie sono proprio venute benissimo :)

    RispondiElimina
  5. buonissime!! brava Cinzia e bacioni :X

    RispondiElimina
  6. Golose, golosissime!!! Sabato mattina facciamo il nostro solito giro in pescheria e mi hai fatto venire voglia di farle!!!!! Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  7. Mamma che buone queste conchiglie!! Dentro morbide e fuori croccanti... una delizia!!
    Ciao e buona serata!

    RispondiElimina
  8. Ciao, ti seguo da un pò e mi piacciono davvero molto le tue ricette! Le tue conchiglie sono davvero invitanti, che fame... Io per le gratinature uso il pan carrè tritato nel mixer invece del pane grattugiato, una variante che ti consiglio! Un saluto, ancora complimenti! Lidia :-)

    RispondiElimina
  9. Hai ragione Cinzia,anche perche' con questa gratinatura prendono sapore anche le conchiglie meno pregiate.Bravissima.
    Un bacione e buona serata.

    RispondiElimina
  10. anche io le faccio sempre cos', proprio queste, un pò più economiche! Grazie di essere passata e del tuo conforto, mi fa sempre piacere la tua visita, anche se non puoi spesso, come tutti, ma basta il pensiero! un bacione!

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento e suggerimento!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...