Un ricettario per raccogliere tutte le mie ricette...quelle facili e veloci e quelle un pò complicate ma tutte provate con successo (i pasticci preferisco dimenticarli)

venerdì 18 maggio 2012

clafoutis tradizionali alle ciliegie

Non è che sono impazzita a scrivere 2 post molto simili, uno in fila all’altro, questa ricetta non credevo neanche di postarla… Deliziosa la è ma avrei volentieri cambiato frutto… Ogni giorno ne arriva 1 nuovo in negozio italiano e gustoso, ma e c’è sempre un ma, mi si è rotta la bilancia digitale… La terza in 2 mesi!!!

clafoutis tradizionali alle ciliegie

Ci sono rimasta male, la prima era tanti anni che l’avevo era partita da casa dei miei genitori e mi aveva seguito nell’avventura di abitare da sola, anche quando ho aperto il blog c’era lei… Insomma dopo una onorata carriera non si è più accesa. Vabbè sono cose che capitano…

La seconda ha fatto una fine tremenda, purtroppo, te la racconto e tu però non ridere… Io vivo in un bilocale e quindi la mia cucina è piccolina, io ci faccio stare una quantità di teglie vergognosa, un sacco di tipi di farina e un intero armadietto di spezie, la bilancia mica può stare sul piano di lavoro già striminzito, c’è la la planetaria e la macchina del caffè… Quindi la tengo nel microonde, tanto la uso sempre (per cucinare, per segnarmi i pesi degli ingredienti che fosse per me, andrei anche ad occhio, ma con il blog come si fà) Vabbè avrai già capito che per scaldarmi una tazza di thè l’ho fusa.

Alla terza appena arrivata non ho fatto niente… Lo giuro! Ma non si vuole accendere più.

ciliegie

Ho scoperto 2 cose, in questi 2 mesi che mi affeziono troppo agli oggetti, e che in cucina senza la bilancina non sono capace di fare-postare nulla… Ma che brutto andare a comprarne un’altra :-( Spero in una ripresa miracolosa.

Da qui arriva il post, non mi piace archiviare ricette, quando le posto poi non mi ricordo ne perché li avevo preparati ne perché avevo scelto che proprio quella ricetta finisse nel blog, ma per questi clafoutis avevo fatto un po’ di prove di fotografie, luci diverse in posti diversi della casa… Vabbè bisogna ben esercitarsi, la luce estiva è molto diversa quindi mi ero messa d’impegno con la mia cocottina ed avevo fatto il tour di casa ( è sempre un bilocale lo sò, ma per dire alcune foto le ho fatte a metà delle scale ;-) Ma una settimana intera lasciando il blog senza post è proprio brutto!!!

clafoutis tradizionali alle ciliegie

Comunque posso dire che la ricetta è buonissima ma non è mia ma di Nus che te ne ho già parlato qui, le foto non sono il massimo perché erano esperimenti e ti consiglio di preparalo anche con le albicocche che in questi giorni sono arrivati italiane e buonissime, o con le fragole perché no?

clafoutis tradizionali alle ciliegie

clafoutis tradizionali alle ciliegie

ingredienti per 4-6 cocotte

  • 150gr di ciliegie
  • 3 uova
  • 100gr di zucchero
  • 100gr di farina
  • estratto di vaniglia naturale
  • 200ml di latte
  • poco burro

Accendi il forno a 180°, statico.

Imburra abbondantemente le tue cocotte, prepara le ciliegie, io non ho tolto i noccioli, il sapore ne guadagna, ma se hai bambini toglili assolutamente.

Prepara la crema, in una ciotola con una frusta a mano amalgama per bene uova e zucchero, quando si sarà formata una bella crema, aggiungi la vaniglia la farina e il latte, sciogli tutti i grumi ed è già pronta.

Sistema le ciliegie nelle cocotte, aggiungi la crema di uova e inforna 15-20 minuti. Fino a che la superficie sarà dorata.

Servi tiepidi o freddi.

32 commenti:

  1. Grande la bilancia nel microonde...e buonissimo e superlativo il clafoutis...ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda che tutta sciolta non era mica uno spettacolo...eheheh!

      Elimina
  2. Che bella la versione senza guscio! Mi piace molto, mi prometti di provarlo anche con le albicocche? Anche perché, da allergica, a vedere tutte queste ciliegie, mi viene un sacco di invidia! Comunque anche con le albicocche (o i pezzetti di pesca, che dici?) è un dolce delizioso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara promesso, l'idea era quella...Mi potevi avvisare dell'allergia...vabbè nelle sorprese capitano queste cose ;--)
      Vedrai anche che versione salata ti preparo, speciale appena sistemo gli strumenti del mestiere...Ovviamente.

      Elimina
  3. Ciao Cinzia, piacere di conoscerti! Mi ero unita al tuo blog qualche giorno fa ma non mi ero ancora presentata :)
    Meravigliosa questo clafoutis! *_*
    A presto!

    RispondiElimina
  4. Ah ah...che divertente tutto il tuo racconto della serie "La dura vita della food-blogger"...Io invece con la mia ci litigo, non mi pesa i pochissimi grammi (fino a 5). Bilance malefiche!Ciao

    RispondiElimina
  5. Buongiorno cara!! Secondo me invece il tuo tour fotografico ha prodotto dei buonissimi risultati!! La foto delle ciliegie nel bicchierino mi fa impazzire!! Che dire invece delle bilance? Anche a me capita che durino pochissimo (compreso quella pesa-persone!!!) e che improvvisamente non si accendano più!! Comunque questi clafoutis sono deliziosi come tutti quelli che spesso ci presenti e che non mi stanco mai di guardare...Un bacione e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  6. Semplicemente deliziosi ... e le foto ingolosiscono molto ;))
    Ciao Cinzia un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  7. ti capisco, senza bilancia non posso stare, quando si è rotta ne ho presa subito un'altra, ma che brutta fine le hai fatto fare :-)
    le tue ciliegie sono splendide!!!
    per non parlare del clafoutis!

    RispondiElimina
  8. Questo dolce non l'ho mai assaggiato, ma ti pare normale??? Devo assolutamente rimediare!!! un bacione

    RispondiElimina
  9. Me ne fai uno da asporto?? Buonissimo... Oppure dai, provo la tua ricetta così vedo se riesco a non farne uscire una frittata come quello che ho provato taaaanto tempo fa!! :-) che cuoca disastrosa!!!!!! :-)
    ciao cara, a presto!
    Lidia

    RispondiElimina
  10. io ho un problema con il clafoutis: non ho capito se mi piace. ma forse l'ho preparato male io... il tuo sembra bello, quasi quasi riprovo!

    RispondiElimina
  11. Anch'io mi affeziono alle cose, propio come te. Ho rotto accidentalemente un piatto che era da anni che mi faceva compagnia in cucina e ci sono rimasta malissimo, imbronciata tutto il giorno. Il tuo clafoutis è stupendo, devo provare a farlo anch'io con le ciliegie. Ciao

    RispondiElimina
  12. Questa versione senza guscio è davvero superlativa... in bocca a lupo per la prossima bilancia ^__^
    baci
    terry

    RispondiElimina
  13. Che bella presentazione... e poi ciliege!!! Posso morire per quanto mi piacciono. Complimenti per il blog

    RispondiElimina
  14. Ciaooooooooo!che bontàààààààààààààà!!!

    RispondiElimina
  15. cinziaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa adesso ho voglia di ciliegie e sono piene di curiosità! ma l'intervista di cui mi hai scritto? dove dove????
    :)

    RispondiElimina
  16. Cara Cinzia, mi dispiace per le tue bilance!!! Se ti può consolare io ho lo stesso problema con i computer.......anche questo fondamentale per postare!!!!

    Comunque il tuo clafoutis mi sembra non solo buono ma anche bello a vedersi...sarà che le mie foto sono veramente pessime....e le tue mi sembrano sempre così perfette!!!
    Un Bacione

    RispondiElimina
  17. Con le ciligie, con le albicocche, con le fragole... il clafoutis è buono con tutto.
    Questo poi... sembra davvero delizioso!

    RispondiElimina
  18. mai provato il clafoutis e credo che per primo lo farò con le albicocche!!! le adoro e devo farmene una scorpacciata

    RispondiElimina
  19. lo trovo uno dei dolci più raffinati e buoni in assoluto.. con qualsiasi frutto, ma con le ciliege... mmm... stupendo! ti abbraccio

    RispondiElimina
  20. mi piace un sacco questo post perchè io in 1 anno ho distrutto 3 macchinette del caffè. semplice, le dimenticavo sul fuoco finchè si scioglieva il manico, Alla terza mio marito ha deciso di comperarmi la macchina elettrica, cosi non posso fare danni (oddio, un sacco di volte dimentico di mettere la capsula col caffè....)

    RispondiElimina
  21. Ciao, passo per invitarti al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

    http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

    Buona serata!
    Cristina

    RispondiElimina
  22. mi fa piacere che nn sono l'unica a girare per casa per fare le prove della luce :) bacio grande.
    Io pure ho la bilancia elettrica rotta e non riesco ancora ad elaborare il lutto.

    RispondiElimina
  23. Carino il tuo blog ^-^
    A presto

    RispondiElimina
  24. Ciao Cinzia, aspetto sempre le tue ricette per il contest "Carciofando", non ti dimenticare!
    Buono il clafoutis con le ciliege, complimenti!!

    RispondiElimina
  25. Adoro i clafoutis e questo ha un aspetto meraviglioso, complimenti! Ti seguo

    RispondiElimina
  26. Ti mando la mia...io vado a occhio!
    :)

    RispondiElimina
  27. complimenti, il tuo blog è davvero bello e direi anche "buono". questa ricetta devo assolutamente provarla!!!!!!!!

    RispondiElimina
  28. una bella idea per utilizzare le ciliegie anche per una prima colazione

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento e suggerimento!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...