Un ricettario per raccogliere tutte le mie ricette...quelle facili e veloci e quelle un pò complicate ma tutte provate con successo (i pasticci preferisco dimenticarli)

venerdì 7 settembre 2012

pollo al curry, l’originale (corso di cucina alle Mauritius)

Ecco dove sbagliavo! Essì che il mio pollo al curry era anche uno dei miei piatti che preferivo questo, ma assaggiato quello di chef Roshan Bandoo, era  molto più buono!!!

pollo al curry, l'originale

Decisamente più saporito-speziato, non piccantissimo ma proprio gustoso, perfetto con l’insalata croccante e fresca di papaia verde pomodori e coriandolo… (ovviamente qui la papaia verde non puoi trovarla, ma puoi sostituirla con il cetriolo, o della lattuga romana tagliata a stiscioline).

La cosa più incredibile, i pezzi di carne ancora pieni del loro succo… Fantastico, i segreto è di usare la polpa della coscia del pollo non il petto, mi ha illuminata, anche perché non mi ero resa conto che il mio pollo al curry era un po’ asciuttino fino a che non ho assaggiato questo!

Qui sotto c’è il mortaio (credo che non si chiami così, ma rende l’idea) di pietra vulcanica, Mauritius ne è fatta, ed è una pietra oltre che bella molto dura, e ruvida. Ogni famiglia ne possiede una, serve per preparare il curry, dato che è un mix di spezie tritate insieme, lo strumento è perfetto ma ogni famiglia deve averne uno perché ognuno lo prepara con spezie e proporzioni delle stesse differenti, insomma il curry di casa.

Lo chef mi ha confessato che è rimasto uno strumento per le famiglie più tradizionali, le donne come da noi spesso hanno troppo da fare per passare ore al mortaio e quindi lo comprano già pronto come noi :-)

pollo al curry, l'originale

pollo al curry, l'originale

 

pollo al curry, l'originale

zenzero e aglio grattugiati

pollo al curry, l'originale

pollo al curry, l'originale

pollo al curry, l'originale

ingredienti per 4 persone

  • 300gr di cubetti di pollo, la coscia mi raccomando ;)
  • 1 cucchiaio di curry in polvere
  • 1 cipolla piccola, affettata
  • 1 scalogno affettato sottile
  • 1 pomodoro, a pezzetti
  • 1 cucchiaio di zenzero e aglio grattugiati assieme (ti ho messo la foto, non è bellissimo il risultato ma puoi prepararli prima, e conservarli in frigorifero in un barattolo per 1 settimana, io non amo l’aglio ma devo dire che con il curry è formidabile)
  • 1/2 cucchiaio di curcuma
  • i ciuffetto di coriandolo
  • 2 cucchiai di olio
  • 180ml di acqua
  • sale e pepe

In una grande padella scalda l’olio e lascia rosolare il pollo fino a che è dorato,mescolando continuamente, 5 minuti circa.

Aggiungi la cipolla  e lo zenzero con l’aglio, mescola, comincerà a formarsi un po’ di liquido, è il momento del curry e la curcuma, adesso si seccherà tutto, quindi ci vuole più energia, aggiungi i pomodori. e l’acqua a mestoli, il pollo dovrà essere coperto di liquido. Lascia cuocere ancora 5 minuti.

E’ il momento di aggiustare con il sale, Chef Roshan mi ha spiegato che il Curry si sala solo alla fine, perché altrimenti il sale si deposita in cottura e assaggiandolo alla fine se ne aggiungerebbe di inutile e alla fine il piatto risulterebbe troppo salato. Per ultimo il coriandolo tritato grossolanamente.

Adesso puoi preparare l’insalata croccante e sistemare il riso bollito nei i piatti per servire e aggiungere il tuo pollo al curry.

 

 

i miei appunti

Non l’ho scritto ma in questi post le foto non sono mie ma del mio prezioso marito, a parte 2 quelle a piatto terminato.

L’assistente francorosso che vedete in foto é Nik mio gentile interprete :-)

Questa ricetta mi sembra un dono prezioso che mi ha fatto Chef Roshan Bandoo, e anche se aglio e cipolla non sono i miei migliori amici in questo piatto sono fenomenali!!! Da ora in avanti lo preparerò sempre così :-)

papaia verde a julienne

Se vuoi fare un insalata fresca e croccante come quella che vedi in foto, prendi verdure fresche, papaia verde introvabile, cetrioli carote cipollotti e tagliale a julienne mettile in una ciotola con acqua e ghiaccio, strizzale aggiungi pomodori a filetti senza polpa, metti l’ olio il sale prezzemolo e coriandolo freschi tritati grossolanamente e un pizzico di pepe, ma forse è meglio di no… Con tutte le spezie del curry di pollo!

 

 

Con questa ricetta partecipo a Travel Food primo contest di Divertirsi Mangiando.

travelfood

18 commenti:

  1. Anche io quest'anno ho seguito un corso di cucina in vacanza (sono stata in Marocco). Non c'è niente da fare, puoi leggere tutti i libri chee ti pare, ma se te lo insegnano loro è un altra cosa! Proverò quanto prima la tua ricetta che è quella originale ;-)
    Baci

    RispondiElimina
  2. ciao cinzietta!intanto bentornata..
    siccome sto scoprendo il curry solo ultimamente,credo che questa tua nuova versione di pollo la proverò e forse me ne innamorerò come te!
    a presto e un abbraccio grande.
    ps:non ricordo se te l'ho detto,ma mi farebbe piacere parteciapre di nuovo al prossimo sorteggio.

    RispondiElimina
  3. a parte che non ti dico quanto invidio questo tuo viaggio alla scoperta di una cucina straniera!!! la lista degli ingredienti per questo piatto mi ispira un sacco, ci sono tante spezie e sapori, mi piace!!! penso che ci proverò...con una semplice insalata romana però, per la papaia verde passo, e con il curry già pronto ;) ciaooo

    RispondiElimina
  4. Che bell'esperienza Cinzia.. grazie di aver condiviso con noi i tuoi racconti e la ricetta:) un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Io amo molto sperimentare le cucine degli altri paesi, quindi apprezzo molto le tue dritte sul pollo al curry..ultimamente ho fatto delel ricette indiane e ho seguito più o meno questo metodo....Grazie del post...

    RispondiElimina
  6. Sei un amore ai fornelli sotto al supervisione dello chef :) Immagino che il curry preparato sul momento sia tutta un'altra cosa. Da quando ho macinato la cannella dalle stecche non ho più comprato quella in polvere. Non ho mai cucinato il pollo al curry, ma adesso con tutte le tue dritte non posso sbagliare. E poi hai detto che è bello piccantino, quindi su misura per me :D! Un bacione, buon we

    P.S. per la frutta che si vede qui in giro non escludo la possibilità di trovare la papaya...verde!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Grazie per aver condiviso questa ricetta! Sono anni che ci provo e non mi soddisfa mai pienamente il risultato :)))

    RispondiElimina
  8. Ma questo sì che è un bel post...grazie e che emozione vederti intenta tra i fornelli... siamo fortunati, hai condiviso una bellissima esperienza! bacioni!

    RispondiElimina
  9. Meraviglioso quel mortaio.....a me farebbe un gran comodo e si unirebbe alla mia già nutrita collezione, che peraltro non mi basta mai!!!!!

    RispondiElimina
  10. Che stupendo post, grazie mille per aver condiviso la tua esperienza con noi! Che bontà questo pollo....

    RispondiElimina
  11. Cinzia .. Mi hai fatto sognare con questo post.. Che meraviglia.. Grazie per aver condiviso con noi quest'esperienza!! Che invidia!! Bacio

    RispondiElimina
  12. La prossima volta mi porti con te?? Occupo poco spazio, non disturbo promesso!! :-) Complimenti, è davvero invitantissimo questo piatto!
    Un bacione
    Lidia

    RispondiElimina
  13. Fantastico Cinzia!! farsi spiegare la ricetta dallo chef con tutti i segreti, anche quelli più tecnici, è un'esperienza davvero utile. Fai bene d'ora in avanti ad usare solo questa ricetta, hai trovato quella perfetta...cosa non facile ;)
    un abbraccio e buona domenica,
    Vale

    RispondiElimina
  14. Ciao Cinzia, che meravigliosa vacanza e che ricetta! Sono tornata dalle vacanze, molto meno esotiche delle tue, ma mi sono comunque ricaricata. Tempo fa mi avevi chiesto se volevo ancora giocare nel tuo contest, certo che lo voglio fare, mi piace conoscere altri blog e scambiare ricette con altre persone! A presto allora, un bacio

    RispondiElimina
  15. Ciao,

    Vogliamo presentarLe il sito Ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 62000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano specializzati in ricette di cucina. Inoltre abbiamo creato il Top blogs di ricette, dove può trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti, e dove Lei può anche aggiungere il Suo: http://www.ricercadiricette.it/top-blogs-di-ricette. Noi indicizziamo le sue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E non deve preoccuparsi di nient’altro poiché tutto in Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Brasile, Spagna, Francia, Germania, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuole diventare un membro di questa grande famiglia?

    Ci può trovare anche su Facebook!

    Siamo a Sua disposizione!
    Andreu
    info@ricercadiricette.it

    RispondiElimina
  16. Cinzia.. grazie al cielo esisti tu :O))))
    che condividi con noi i preziosi segreti della cucina mauritiana :O)
    adesso provo anche io questo pollo al curry (magari domani sera) che sono troppo curiosa e soprattutto fiduciosa che sarà buonissimo!
    bacino

    RispondiElimina
  17. Questa ricetta è assolutamente da provare! Anch‘io ho la mia ricettina super collaudata del pollo al curry ma devo ammettete che questa è tutt‘altra cosa! ciao mari

    RispondiElimina

Grazie per ogni commento e suggerimento!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...